Discussione chiusa
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 18

Ubuntu 9.10: problemi di connessione

  1. #1
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Inizio questa discussione più che altro per sfogarmi...
    Come ho scitto in un'altro thread, ho installato Ubuntu 9.10 ed è tutto il giorno che passo da Linux a Windows per poter navigare in rete.
    Ogni volta che accedo a XP ho libero accesso al Web senza problema alcuno, non appena torno su Linux devo sperare che questo TRABICCOLO di Sistema Operativo abbia voglia di lavorare, poiché in modo del tutto random a volte riesce a caricare la pagina iniziale (Google) altre volte no.
    Ho tentato di vedere dei video in rete, ma un messaggio mi comunica che non sono installati i plugins necessari. Se clicco sul pulsante di installazione un'altro messaggio mi informa che è impossibile trovare il Package.
    Ad ogni singola operazione che tento di effettuare mi viene chiesto di autenticarmi come amministratore: MA IO SONO L'AMMINISTRATORE.

    Per me il S.O. è uno strumento con il quale posso usare i programmi/applicazioni che mi consentono di svolgere il mio lavoro e seguire i miei hobby; non deve essere qualcosa da sistemare per poter essere usato.
    Sono tre giorni che mi spacco la testa con questo inutile S.O. e non ho ancora usato una benché minima applicazione inserita su Linux.
    Tra le altre cose, ogni volta che cerco informazioni su come fare una qualunque operazione trovo un tutorial che mi dice di installare qualche piccola utility.
    Ma c'è qualcosa che questo Linux è in grado di fare senza dovere scaricare un programma?

    Se nel week end non riesco a risolvere questi problemi butto nel c .so questo S.O.

    Ad oggi Ubuntu 9.10 è il mio 4° tentativo di avvicinarmi a Linux (Mandrake 3, Mandrake 7 e Suse) ma tutti mi hanno creato problemi, addirittura Mandrake 3 si piantava, in barba a tutti coloro che sostengono che Linux da il controllo totale della macchina.

    Ora mi sono sfogato.

    Spero che qualcuno possa fornirmi una spiegazione sul perché non sempre, con Linux, riesco a collegarmi alla pagina iniziale...

    Grazie
    ℹ️ Leggi di più su Gandalfrank ...

  2. #2
    L'avatar di Master85
    Master85 ora è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Eclipse: Un IDE per PHP e Python
    Ciao Francesco,
    felice 2010!

    Ti rispondo con una delle frasi che nel mondo GNU/Linux si sentono più spesso: "Don't fear the penguin". È assolutamente normale che passare da Guindos a Linux possa creare non pochi problemi. Cercare di fare analogie o proporre confronti con altre tipologie di OS è del tutto inutile. Bisogna disporre di un po di pazienza e iniziare a studiare un nuovo OS. Dall'organizzazione del File System alla gestione dei pacchetti e alla configurazione dell'OS.

    Il tuo sfogo è più che giustificato e comprendo il tuo disorientamento, più o meno è stato lo stesso anche per me. Guardandomi oggi non posso che restar sempre più stupito dall'Open Source e da quante cose riesce ad offrire. È qualcosa che scopri col tempo, più "smanetti" e più comprendi che quello che su Guindos credevi giusto era assolutamente sbagliato.

    "Io sono l'amministratore" è un'affermazione assolutamente falsa. Tu sei un semplice utente che ha la possiblità di acquisire almeno momentaneamente i privilegi di amministratore (root) tramite il comando "sudo" oppure l'interfaccia grafica che ti chiede di inserire la password.

    Per quanto concerne la connessione Internet, ti avevo già consigliato di utilizzare il software "gnome-ppp". Inoltre, con le poche informazioni che hai fornito posso dirti ben poco sulla risoluzione di eventuali problemi.

    Il miglior consiglio che posso darti è di acquistare un buon manuale per Ubuntu. Puoi acquistarne uno della Apogeo che è distribuito con licenza Creative Commons, sei liberissimo di fotocopiarlo in tutta legalità Se sei fortunato e chiedi in qualche fotocopisteria della tua zona, con molta probabilità lo trovi.

    Per ogni tuo sfogo, dubbio, delucidazione mi trovi.

    A presto e be free,
    Giuseppe

    P.S.
    Ubuntu di per sè viene installato senza plugin proprietari: vedesi Adobe Flash Plugin e Codec wma. Possono essere installati in tutta semplicità dopo l'installazione, direttamente dal gestore dei pacchetti! Questa è cosa comune che accade anche in altri OS
    Ultima modifica di Master85; 31-12-2009 23:44 

  3. #3
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Buon 2010 anche a te.

    Al momento, inserire la password per ogni più piccola variazione lo trovo piuttosto inutile.
    Perdere delle ore a configurare una scheda audio, che tra le altre cose lo stesso Linux vede ma non è in grado di fare funzionare è piuttosto deprimente.
    Come puoi sostenere che non si possono fare confronti fra un S.O. e l'altro?

    E' proprio dagli stessi confronti che si guadagna qualcosa.
    Non si può mettere la testa sotto terra e sostenere che Linux ( o Windows) è Bello. E sulla base di cosa? Ogni S.O. ha i suoi pregi e i suoi difetti.
    Per il momento Linux UBUNTU mi ha mostrato solo difetti: difficoltà a installare normali schede, bug sulla connessione internet e guida in linea veramente insufficiente e piuttosto ridicola.
    Certo il passaggio da Windows ( immagino che Guindos=Windows) a Linux non può certo essere indolore, ma per il momento non mi sembra un granché...
    ℹ️ Leggi di più su Gandalfrank ...

  4. #4
    L'avatar di sLaSh17
    sLaSh17 non è in linea Scolaretto
    Innanzittutto buon anno!

    Riguardo il tuo sfogo posso dirti semplicemente che bastano un pizzico di pazienza e una connessione internet per fare amicizia con ubuntu e accorgersi di quanto sia avanti l'opensource.

    Riguardo alla tua domanda: Ma c'è qualcosa che questo Linux è in grado di fare senza dovere scaricare un programma?

    posso risponderti che nessun sistema operativo appena installato da tanti software applicativi quanti ne da ubuntu (pacchetto ufficio, editor immagini avanzato, visualizzatore pdf per esempio su un qualsiasi sistema ms te li scordi...)
    I codec audio/video comuni non sono su ubuntu esattamente come non sono su alcun sistema ms, vanno installati dopo...e dove si trovano? bisogna scaricarli...
    stesso discorso per il plugin adobe flash necessario per la visione di video su youtube

    Insomma, se non hai una connessione internet, non puoi fare molto con nessun OS...

    Io sono assemblatore da diversi anni, e ovviamente nel 99% dei sistemi che ho assemblato ho dovuto mettere windows per richiesta del cliente. Obbiettivamente devo dire che è molto più lungo e noioso installare e configurare un sistema windows da zero che non uno linux con ubuntu!

    Ma andiamo al tuo vero e proprio problema...di tutto ciò che ti dico non hai avuto riscontro perchè su windows hai una connessione funzionante mentre su ubuntu no, e questo lo rende semi-inutile se l'uso che se ne deve fare è quello home/internet

    Per poterti aiutare nella risoluzione di questo problema ci servono alcuni dettagli: che tipo di connessione hai, che provider, che modem o router, connessione automatica attiva o meno.

    Per quanto riguarda infine le "continue" richieste di inserire la password, oltre a quotare master85, ti ricordo che i vari sistemi windows anteriori a vista erano estremamente vulnerabili anche perchè chiunque accedeva aveva diritti di amministrazione...come penso sai in vista e seven hanno cercato di risolvere questo problema, inserendo il controllo account utente, che chiede conferma (anche troppe volte) prima di lasciar installare qualcosa, esattamente come in ubuntu!

    In fine, ti ricordo che ubuntu è un software free, libero e gratuito!
    Senza spendere un euro hai un sistema operativo più completo di uno qualsiasi di bigM, di cui invece paghi la licenza d'uso.
    Oltre ovviamente ad avere già il pacchetto ufficio, il cui corrispondente commerciale costa diverse centinaia di euro.
    Se il software non ti soddisfa non hai motivo di lamentarti, ricorda che non l'hai pagato neanche un euro!

    Spero capirai tutto questo e cercherai di avvicinarti al mondo opensource più tranquillo e sereno, solo così ti accorgerai della sua grandezza.

    ps: prova a dare un pc con windows e uno con ubuntu (entrambi già configurati) ad un bambino che non ha mai usato un computer. Pensi che imparerà prima windows o prima ubuntu? ovviamente ubuntu...è molto più semplice! a te sembra tanto ostico soltanto perchè sei ormai abituato a windows!
    ℹ️ Leggi di più su sLaSh17 ...

  5. #5
    L'avatar di Master85
    Master85 ora è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Eclipse: Un IDE per PHP e Python
    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank Visualizza il messaggio
    Come puoi sostenere che non si possono fare confronti fra un S.O. e l'altro?
    Fondamentelmente il confronto sussiste quando parliamo di OS che rientrano nella stessa categoria. Ad esempio Guindos è puramente commerciale, Ubuntu no. Inoltre stiamo cercando di confrontare qualcosa di proprietario con qualcosa di Open Source (Free Software). Su quale base posso soffermarmi per dire che Guindos è migliore di Ubuntu se non posso scorgerne il codice sorgente? Non posso!

    Guindos ha un prezzo, Ubuntu no! Guindos si presenta sotto una serie di diverse versioni, Ubuntu no! Ad esempio: Ubuntu Server è facilmente riconducibile ad una Ubuntu Desktop e viceversa. Ciò che fa la differenza sono i software pre-installati e la configurazione dell'OS.

    Quando installi Ubuntu, in appena 3GB (o anche meno) hai tutto ciò che ti occorre per lavorare: Suite OpenOffice, software di grafica GIMP, software di masterizzazione, software audio, messaggistica istantanea multi-protocollo, software di posta elettronica, lettore e generatore di PDF, tanti altri strumenti e circa 30.000 applicazioni e librerie pronte per essere installate dal buon "gestore di applicazioni".

    Aggiornamenti centralizzati di tutti i software installati. APT è veramente geniale. Pensa puoi aggiornare tutti i software presenti sul tuo sistema operativo con un solo clic

    Maggiore sicurezza del sistema e bassa probabilità di essere attaccati da qualche virus, malware o spyware che siano.

    Velocità e assoluta libertà nella personalizzazione del Sistema Operativo stesso. Per noi che programmiamo e abbiamo a che fare giornalmente con programmazione e software di vario genere, credo che il mondo GNU/Linux rappresenti "El Dorado".

    Ti invito a fare un giro proprio sul "gestore pacchetti" e leggere un po di quanti software puoi potenzialmente disporre. Tutti assolutamente Open Source.

    Complimenti per il primo post del 2010

    A presto,
    Giuseppe
    Ultima modifica di Master85; 01-01-2010 00:34 

  6. #6
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Ciao sLaSh17 e auguri anche a te,

    per favore smettiamola di dire che Windows è a pagamento e Linux è gratuito.
    Che significa? Che se entrambi hanno dei difetti il primo lo gettiamo nella spazzatura perché lo paghiamo e il secondo lo perdoniamo perché è gratuito?

    Se è presente un difetto, deve essere riconosciuto.
    Il fatto che Linux è free e open source lo esenta da critiche e problemi vari?

    Windows ha molte versioni e Linux una sola?
    Ma mi prendi in giro?
    Lo stesso ubuntu presenta 4 versioni distinte Ubuntu, Xubuntu, Kubuntu e Edubuntu.

    Non si può valutare un S.O. se non ne puoi guardare il codice?
    Ma che stai dicendo?
    E' come sostenere che non sei in grado di stabilire le differenze fra una Ferrari e una Mercedes se non smonti il motore di entrambe.
    Non ci nascondiamo dietro un dito con la speranza di non essere visti...
    Entrambi i sistemi hanno pregi e difetti.
    Provengo da Dos prima e Windows dopo, e al momento ubuntu mi ha creato qualche problema...e francamente non mi piace neanche tanto.
    Trascorrere delle ore a cercare info su inetrnet per riuscire a settarlo in modo corretto è molto frustrante... e meno male che ho mantenuto XP sul disco, almeno ho potuto trovare sul web il comando da console necessario per configurare la connessine internet; perché da desktop non mi aveva funzionato e la guida non dice niente al riguardo.

    A voi piace perdere tempo a configurare un S.O.che non funziona perfettamenet? A me no!
    Come ho scritto in precedenza il S.O. deve funzionare e mi deve consentire di svolgere i miei lavori. Non me ne importa niente se è Open Source o chiuso. Deve svolgere il suo compito e basta.

    Permettetemi un commento:
    Linux è Open Source, inattaccabile dai virus, più leggero, più veloce, lo apprende anche un bambino e per di più è free, mentre Windows è a pagamento, più pesante, soggetto ad attacchi di ogni genere, con pochi programmi e per giunta neanche tanto buoni... MA allora perché è il S.O. più diffuso al mondo?
    ℹ️ Leggi di più su Gandalfrank ...

  7. #7
    L'avatar di sLaSh17
    sLaSh17 non è in linea Scolaretto
    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    per favore smettiamola di dire che Windows è a pagamento e Linux è gratuito.
    Che significa? Che se entrambi hanno dei difetti il primo lo gettiamo nella spazzatura perché lo paghiamo e il secondo lo perdoniamo perché è gratuito?
    significa che è davvero così...windows lo pago, e se pago voglio la garanzia che quel software funzioni e che abbia assistenza seria in caso di problemi! mi pare ovvio! E se l'ho davvero pagato e non ottenuto illegalmente, non lo butto certo nella spazzatura, bensi mi incavolo di brutto!
    ubuntu desktop non lo pago, quindi non posso pretendere niente, semplicemente se non mi piace lo disinstallo! NESSUNO TI OBBLIGA AD USARE UBUNTU! Non è come windows che lo trovi preinstallato nel pc appena comprato e ovviamente ne paghi la licenza quindi lo usi per forza!
    Se poi ho bisogno di un OS stabile al 100% e con tanto di assistenza, vedi il caso dei server, uso un sistema open a pagamento, in cui pago proprio la garanzia che il software funzioni correttamente e che in caso di problemi mi vengano risolti! In questo caso, se l'OS presenta problemi che non vengono risolti, allora ho ragione di lamentarmi esattamente come per windows!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    Se è presente un difetto, deve essere riconosciuto.
    Il fatto che Linux è free e open source lo esenta da critiche e problemi vari?
    I difetti sono presenti in qualsiasi software, la teoria informatica non ha ancora trovato un modo per dimostrare che un programma sia corretto in ogni caso!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    Windows ha molte versioni e Linux una sola?
    Ma mi prendi in giro?
    Lo stesso ubuntu presenta 4 versioni distinte Ubuntu, Xubuntu, Kubuntu e Edubuntu.
    Questo dimostra che stai criticando ubuntu e linux senza conoscerlo bene! Ubuntu è solo uno dei tanti sistemi GNU/Linux disponibili, ce ne sono tantissimi, si chiamano distribuzioni, e ce ne sono tantissime per dare all'utente la possibilità di scegliersi liberamente quale usare in base alle proprie esigenze!
    Ubuntu Xubuntu ecc sono lo stesso sistema, cambia soltanto il desktop manager (gnome per ubuntu, kde per kubuntu, xfce per xubuntu) e alcune della applicazioni preinstallate! Servono semplicemente per far scegliere all'utente che tipo di interfaccia grafica utilizzare, nient'altro! nell'una non ci sono servizi o applicativi nascosti o disabilitati nell'altra solo per giustificarne la variazione di prezzo!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    Non si può valutare un S.O. se non ne puoi guardare il codice?
    Ma che stai dicendo?
    E' come sostenere che non sei in grado di stabilire le differenze fra una Ferrari e una Mercedes se non smonti il motore di entrambe.
    Non ci nascondiamo dietro un dito con la speranza di non essere visti...
    io ignorante in materia potrei dire che la macchina X è meglio della macchina Y semplicemente perchè ci sono più abituato...poi viene un ingegnere meccanico specializzato nel settore e mi dice che la macchina X è molto meglio perchè ha un certo motore ecc ecc ecc

    Chi ha ragione? io che ho giudicato dall'esterno o lui che invece conosce l'interno?

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    Provengo da Dos prima e Windows dopo, e al momento ubuntu mi ha creato qualche problema...e francamente non mi piace neanche tanto.
    Trascorrere delle ore a cercare info su inetrnet per riuscire a settarlo in modo corretto è molto frustrante... e meno male che ho mantenuto XP sul disco, almeno ho potuto trovare sul web il comando da console necessario per configurare la connessine internet; perché da desktop non mi aveva funzionato e la guida non dice niente al riguardo.
    Ti assicuro che i problemi "strani" su windows ci sono almeno tanto quanto su ubtuntu! E come hai fatto tu, anche per quelli bisogna cercare ore ed ore su internet in cerca di una soluzione corretta! Non ti pare? Spesso però molti problemi su windows non sono risolvibili perchè non si ha accesso al sistema base, mentre su linux, avendo la possibilità di cambiare praticamente tutto, si possono risolvere (sapendolo fare) quasi tutti i problemi...c'è gente che non formatta il suo sistema linux da decine di anni!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    A voi piace perdere tempo a configurare un S.O.che non funziona perfettamenet? A me no!
    Vorresti dire che tu non hai dovuto configurare il tuo windows? Questo è vero soltanto se l'hai trovato preinstallato, perchè qualcun altro l'ha fatto al posto tuo! Altrimenti appena installato windows bisogna configurarlo perdendoci tempo! Pensa addirittura che passando da un windows all'altro molte periferiche non sono nemmeno più supportate! e cosa si fa? si deve comprare la periferica nuova! Perchè non c'è alcun modo di configurarla! Oppure se si sono spesi i suoi 300 euro e passa per seven ultimate o business si VIRTUALIZZA un sistema "obsoleto" per farli funzionare! HA SENSO? IO preferisco perdere tempo nella configurazione!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    Come ho scritto in precedenza il S.O. deve funzionare e mi deve consentire di svolgere i miei lavori. Non me ne importa niente se è Open Source o chiuso. Deve svolgere il suo compito e basta.
    Non ti è mai capitato di vedere la famosa blue screen of death durante un lavoro importante? Beh è strano! pensa che a zio bill gli è capitato proprio alla presentazione di un suo OS!
    O non ti è mai capitato che un programma ti si impalli irrevocabilmente e sei costretto a chiuderlo brutalmente da taskmanager (se funziona) ??
    Che significa quindi che il sistema deve funzionare e consentirti di svolgere i tuoi compiti?
    A me pare che di crash improvvisi ecc possano essercene in windows quanto in un sistema open o anche in mac!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank
    Linux è Open Source, inattaccabile dai virus, più leggero, più veloce, lo apprende anche un bambino e per di più è free, mentre Windows è a pagamento, più pesante, soggetto ad attacchi di ogni genere, con pochi programmi e per giunta neanche tanto buoni... MA allora perché è il S.O. più diffuso al mondo?
    Ti invito a fare una semplicissima riflessione: perchè nessun o quasi sistema open viene preinstallato nei pc? forse perchè bigM ha contratti con tutti i fornitori costringendo l'utente a comprare una sua licenza? Non ti pare? e non ti pare che sia questo uno dei motivi per cui windows sia così diffuso? Pensa ai browser...la gente comprava un pc e ci trovava inesorabilmente windows...e guarda caso internet explorer...che faceva l'utente medio (la stragrande maggioranza) ?? navigava in rete con iexplorer! Non ti pare sia questo il motivo per cui il browser ancora più usato sia iexplorer? Guarda caso proprio recentemente ms è stata costretta a non preinstallare iexplorer ma a mettere una lista di browser tra cui l'utente può scegliere il suo preferito!

    Concludo la mia risposta ricordandoti che se ubuntu non ti piace, non l'hai trovato preinstallato sul tuo pc e l'hai dovuto pagare per forza, quindi puoi toglierlo in qualsiasi momento!
    Ovviamente ti invito invece a riflettere su quanto ti ho detto, tutte cose obbiettive (non sono un fanatico linaro, uso sia windows che linux perchè le mancanze di uno sono colmate dall'altro, e so ammettere i difetti di uno e dell'altro) e perdere tempo a capire come funziona linux almeno quanto ne hai perso all'inizio per familiarizzare con dos e windows.
    ℹ️ Leggi di più su sLaSh17 ...

  8. #8
    L'avatar di Gandalfrank
    Gandalfrank non è in linea Scribacchino
    Ciao sLaSh17,

    è evidente che non ci comprendiamo.
    NON sono un fanatico di Windows, non me ne importa niente di Bill Gates e della sua politica commerciale così come non sono interessato alla filosofia Open Source.

    Sono dell'opinione che se distribuisci un prodotto deve essere funzionante e non piantarsi o creare problemi, e questo indipendentemente dal fatto che sia gratuito o a pagamento. Ovviamente mi trovi daccordo sul fatto che il prodotto a pagamento debba avere una maggiore garanzia e assistenza del concorrente gratuito.

    In rete si trovano molti sostenitori convinti dell'assoluta padronanza della macchina con Linux... ieri sera ho aperto un documento PDF con Ubuntu e il PC si è piantato: ho dovuto resettare.

    So benissimo che la varie versioni di Ubuntu differiscono dall'aspetto grafico, ma da quello che ho letto anche da alcuni programmi... comunque sia sono versioni distinte tra cui l'utente deve scegliere.
    In questa discussione Stef ha scritto che Kubuntu ha la grafica più simile a Windows rispetto a Ubuntu ma più difficile da imparare.
    Sicuramente ne sai più del sottoscritto, ma le varie distribuzioni Linux non sono certamente tutte uguali.

    Fammi capire: se ti mostro e ti faccio guidare prima una Ferrari 612 Scaglietti e poi una Mercedes Classe E Coupé non sei in grado di stabilire quale delle due è più veloce, con maggire ripresa, con maggiore accelerazione, quale è più comoda, quale consuma di più, quale ha una maggiore abitabilità, un bagagliaio più capiente, ecc. ecc.
    Hai bisogno di un ingegnere meccanico per questo?
    Hai necessità di sapere che una vettura ha un motore super quadro che l'altra non ha? Hai necessità di conoscere l'inclinazione degli iniettori per guidare con soddisfazione una delle due vetture?

    Windows mi ha deluso e piantato molte, tante volte, ma sono in grado di rimediare.
    Linux non lo conosco, mi ci sto addentrando con calma, soltanto che la partenza non è stata delle migliori.

    Ho configurato (si fa per dire!) la connessione ad internet con il comando pppoeconf, ma come ho già scritto in precedenza, non ho trovato traccia di questa impostazione da nessuna parte sul desktop grafico.
    La connessione avviene in automatico all'avvio del sistema e invece io vorrei che si attivasse a mia scelta.
    Ho trovato il programma che gestisce le connessionii ma non ne riporta nessuna.
    Forse sbaglio qualcosa o forse è un bug. Non lo so.

    Ripeto non mi importa niente di Windows e non sono assolutamente intenzionato a difenderne l'onore.
    Ma per favore non osannate Linux come il nonplusultra dei S.O. perché è Free e Open Source, poiché ha i suoi bellissimi difetti.

    Nient'altro.
    Ultima modifica di Gandalfrank; 01-01-2010 07:41 
    ℹ️ Leggi di più su Gandalfrank ...

  9. #9
    L'avatar di chico_
    chico_ non è in linea Topo di biblioteca Ultimo blog: Attacco a Oscommerce
    Anzitutto buon anno a tutti.

    Ho installato la settimana scorsa il mio primo Ubuntu (9.10) sul mio portatile (originariamente XP) in dual-boot e debbo dire che, al momento, ne sono piu' che soddisfatto. Mi ci è voluto un po' per impratichirmi del sistema ( e sicuramente ci vorrà altro tempo) ma allo stato attuale non ho riscontrato nessun problema, nè nella connessione internet (sia wi-fi che da rete) e tutto l'hardware è stato riconosciuto immediatamente.
    I problemi maggiori li ho riscontrati nella configurazione dell'aspetto grafico che in effetti in Ubuntu "nativo" ricorda molto Windows 95 (IMHO).
    Volevo crearmi un aspetto tipo Mac, e il primo tutorial che ho trovato in rete mi ha bruciato una mattina di tentativi infruttuosi. Mi sono messo allora a googlare sin quando ho trovato Epidermis, che, abbinato a un tutorial su cairo-dock, mi ha permesso in mezz'ora di avere cio' che desideravo.

    Ubuntu sicuramente non è user-friendly come Windows, ma probabilmente avendo smanettato qualcosina a suo tempo su sistemi Unix il passaggio non mi è stato traumatico. Se il movimento del cursore sullo schermo fosse stato più fluido non mi sarebbe comunque dispiaciuto (ma puo' darsi che questo sia solo questione di configurazione). Per contro, trovo Ubuntu decisamente più veloce di Windows, sia all'avvio del sistema che degli applicativi.

    Continuo comunque ad essere legato a Windows , un pò per sicurezza, un po' perchè comunque mi rimane più familiare, e fondamentalmente perchè devo condividere materiale con gente che rimane attaccata a Windows.

    Con questo non voglio certo dire che i problemi riscontrati da Gandalfrank siano irrilevanti, sicuramente ho avuto la fortuna io di avere una configurazione hardware / rete che Ubuntu ha riconosciuto istantaneamente.

    Probabilmente col tempo avrò anch'io i miei bravi grattacapi (in fondo ho Ubuntu installato da una settimana) quindi mi riservo di dare un parere più approfondito tra qualche mese.

    Ancora buon anno a tutti

    Chico
    ℹ️ Leggi di più su chico_ ...

  10. #10
    L'avatar di Master85
    Master85 ora è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Eclipse: Un IDE per PHP e Python
    Ancora buon 2010
    Quoto pienamente le parole di slash, molto obbiettive. Leggendo non ho trovato niente di sbagliato. Ha anche evidenzianto quanto Guindos sia fondamentalmente il SO più imposto piuttosto che diffuso. Corretta anche la questione di S.O. preinstallato: è l'azienda produttrice di Hardware a configurare Guindos al fine di farlo funzionare correttamente. Dai uno sguardo qui: Dell PCs Featuring Ubuntu | Dell, la Dell vende computer con Ubuntu preinstallato Credi che non funzioni correttamente?!

    Quote Originariamente inviato da Gandalfrank Visualizza il messaggio
    In questa discussione Stef ha scritto che Kubuntu ha la grafica più simile a Windows rispetto a Ubuntu ma più difficile da imparare.
    La "grafica" è una questione un po ostica almeno per chi inizia nel mondo Linux. A differenza di Guindos in cui la grafica è parte del Kernel e quindi cosa inscindibile, in Linux la grafica è un servizio come tanti altri che può essere stoppato, avviato e riavviato. Il server grafico è compito di Xorg che si occupa di fornire tutte le librerie e servizi base per poter dialogare con le schede grafiche, gestire le periferiche di Input (Tastiere e Mouse) e di Output (Schermi). Successivamente su questo servente si eseguono tutti gli altri software Grafici (Desktop o Window Manager) ad esempio: KDE, GNOME, XFCE, FluxBox e così via. Stef, probabilmente faceva riferimento al fatto che KDE è più complesso degli altri, tutto qui.

    Ma la base dell'OS GNU è la stessa per tutti... A volte puoi cambiare anche il Kernel

    Volevo fornire solo questa delucidazione,
    a presto,
    Giuseppe

    P.S.
    Ottimo Chico_
    Ultima modifica di Master85; 01-01-2010 13:47 

Discussione chiusa
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Potrebbero interessarti anche ...

  1. Risposte: 5
    Ultimo Post: 18-04-2012, 11:59
  2. Risposte: 3
    Ultimo Post: 24-03-2012, 14:01
  3. Ubuntu 11.04: Problema connessione
    Da SamFisher nel forum Tutto Linux
    Risposte: 1
    Ultimo Post: 22-10-2011, 15:01
  4. [Ubuntu]Connessione wi-fi
    Da Simo80 nel forum Tutto Linux
    Risposte: 16
    Ultimo Post: 16-05-2010, 20:13
  5. Ubuntu 7.10: Connessione ad internet
    Da Randolph Carter nel forum Tutto Linux
    Risposte: 5
    Ultimo Post: 14-12-2007, 16:12