Giunge il momento di scegliere il piano di studio da presentare alla segreteria dell'Ateneo e uno comincia a pensare a cosa intende fare nel medio termine e quali competenze sono richieste per poter accedere a posizioni lavorative relativamente interessanti. Per farmi un'idea di come volge il mercato lavorativo in ambito embedded provo a cercare in internet delle offerte di lavoro in tale settore senza successo. Mi è capitato di vedere un solo annuncio abbastanza vago in cui erano richieste la conoscenza del C++ (?) e di alcune famiglie di microcontrollori, per il resto il nulla più assoluto. Mi chiedevo: ma per caso esistono piattaforme dedicate all'embedded non particolarmente note nel mainstream? Oppure le aziende di settore vanno a pescare direttamente nelle università quelli che si distinguono un po' di più? Servono delle referenze da parte di professori? O ancora, il settore embedded è riservato esclusivamente all'eccellenza dell'eccellenza e quindi esiste un mercato lavorativo interno?
Per intanto ho scelto, tra gli altri, Sistemi Embedded, Ingegneria del Software e Metodi Formali (poi c'è le sezione Libri e Riviste che contiene veramente una miniera di informazioni in merito per approfondire da sé).
Saluti,
unrollingloop