Acquista i nostri libri consigliati su Amazon.it
+ Rispondi al messaggio
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 27

database in rete domestica

  1. #1
    roby_marc non è in linea Scolaretto
    Ciao ragazzi come posso fare per condividere i dati di un database in una rete casalinga composta da due pc?
    Vorrei che mentre io aggiorno un record l'altro utente non possa aggiornare lo stesso record ma possa aggiornare gli altri e alla fine sia reso possibile il salvataggio di entrambi i record modificati dai due utenti sui due pc.
    Chiedo troppo? E' complicato?

    Grazie a chi mi darà un aiuto. [img]smileys/smiley18.gif[/img]

  2. #2
    trader non è in linea Scolaretto
    Se non sbaglio dovresti selezionare la voce 'Opzioni' nel menù 'Strumenti', visualizzare la scheda 'Avanzate', spuntare l'opzione 'Record modificati' e la voce 'Apri database utilizzando blocco a livello di record'.

  3. #3
    trader non è in linea Scolaretto
    Naturalmente su uno dei pc il file Access dovrà avere le tabelle collegate con l'altro PC, in cui risiedono le tabelle vere e proprie.

  4. #4
    L'avatar di dragone bianco
    dragone bianco non è in linea Amanuense
    Del tuo database crea una replica.
    Menu Strumenti - Replica Crea Replica

    Il sistema creerà una replica master (dove è possibile creare modificare le strutture delle tabelle) e una replica Slave.
    Sono 2 file distinti ma identici ma è ossibile sincronizzare i loro dati tramite il comando Strumenti Replica Sinronizza.(carica le diverse modifiche sui vari file rendendoli di nuovo identici)

    Personalmente non lo mai usato. Doresti fare alcune prove.

    ℹ️ Leggi di più su dragone bianco ...

  5. #5
    roby_marc non è in linea Scolaretto
    Grazie ragazzi...

    Però se qualcuno ha esperienza diretta con questo problema gli sarei grato se me ne parlasse.

    E se io metto nella cartella condivisa dei rispettivi due pc il database e poi spunto l'opzione; blocco a livello di record i database non saranno in comunicazione tra di loro e non otterrò ugualmente quello che voglio?
    purtroppo non riesco a fare prove reali da qui ora.

    Grazie ancora a tutti.

  6. #6
    L'avatar di dragone bianco
    dragone bianco non è in linea Amanuense
    Se ho capito bene tu vuoi un aggiornamento quasi istantaneo dei 2 Database dopo che tu hai aggiornato il tuo record l'altro utente può vedere la tua modifica.
    se è così di conviene creare il tuo DB in VBA.
    Es:
    Aggiungere un dato alla Tabella Prova di 2 Database
    Uno è quello corrente e l'altro si Trova In C:\Utente.mdb

    Dim DB as Database
    Dim Tabella as Recordset
    'Creazione del dato sul primo DB
    Set DB=currentDB'apertura DB
    Set Tabella=db.openrecordSet("Tabella")'Apertura Tabella

    Tabella.AddNew
    Tabela.Field("Campo1")="Dato Nuovo"
    tabella.UPdate

    Tabella.close
    DB.close

    'Creazione del dato sul secondo DB
    Set DB="C:\Utente.mdb"'apertura DB utente
    Set Tabella=db.openrecordSet("Tabella")'Apertura Tabella

    Tabella.AddNew
    Tabela.Field("Campo1")="Dato Nuovo"
    tabella.UPdate

    Tabella.close
    DB.close

    Ho già usato questo metodo per gestire un DataBase
    se vuoi ti posso inviare un Database di esempio
    ℹ️ Leggi di più su dragone bianco ...

  7. #7
    roby_marc non è in linea Scolaretto
    Ti ringrazio davvero mi sarebbe molto utile.
    Sai io non è che ci capisca molti di visual basic..

    Il fatto è questo che saremo in futuro io e un mio amico ad usare questo database in un negozio su due pc diversi che costituiscono una rete domestica o simili (non ho ancora idea di come farla ma ho visto che con xp si può fare legegrò un pò...) sovente capiterà che lui modifichi dei record mentre io ne sto modificando o consultando altri e quindi mi servirebbe che siano apportate le modifiche aggiornando i rispettivi database evitando di far coincidere delle modifiche sullo stesso record.
    Quindi sarebebro due database distinti con tabelle e maschere diverse ma gli stessi dati.
    Questo sarebeb ciò che voglio...ma se è troppo complicato realizzarlo, visto che non è poi così importante mi basterebbe anche che uno non possa modificare nulla del database se già lo sta facendo l'altro ma che sia consultabile da entrambi e che alla chiusura le modifiche mie ad esempio siano aggiornate anche sull'altro database.
    Ho fatto un po di casino lo so ma spero di essermi spiegato.
    [img]smileys/smiley18.gif[/img]






  8. #8
    roby_marc non è in linea Scolaretto
    GRAZIE MILLE ANCORA......

  9. #9
    roby_marc non è in linea Scolaretto
    HO PURE LE DITA CHE SI FANNO TRAPPETTA ...E SABATO E LE LIBAGIONI ERANO ABBONDANTI IERI SERA [img]smileys/smiley4.gif[/img]

  10. #10
    trader non è in linea Scolaretto
    Io personalmente gestisco un DB Access in contemporanea da circa dieci postazioni. Ciascuno è in grado di visualizzare e modificare i records.
    Non è necessario utilizzare repliche o il codice VBA; uno dei punti di forza di Access è proprio la gestione automatica delle modifiche da parte di utenti diversi.
    La prima cosa da fare è separare le tabelle dagli altri oggetti del DB; per fare questo puoi utilizzare la procedura guidata 'divisione guidata database' oppure farlo manualmente: crea un nuovo DB in una cartella creata appositamente (il cui nome non superi i 12 caratteri se hai nella rete domestica un PC con W98) ed importa in questo DB vuoto tutte le tabelle del DB attuale (tasto destro del mouse nella finestra del DB e seleziona la voce importa); la cartella contenente questo nuovo DB dovrà essere condivisa; in merito alla condivisione, fammi sapere se non sai come fare ed il sistema operativo del PC; una volta verificata la possibilità di accesso da parte degli altri PC alla cartella creata, dobbiamo salvare su ciascun PC il DB 'vecchio' che contiene solo gli oggetti di Access, in una cartella a scelta; fatto questo è necessario creare in ciascun file le tabelle collegate al file delle tabelle residente sul tuo PC (tasto destro del mouse nella finestra del DB e seleziona la voce 'collega tabelle' e scegli, attraverso risorse di rete, il file contenuto nella cartella condivisa residente nel tuo PC); questa operazione deve essere eseguita su ogni PC; sul tuo naturalmente quando colleghi le tabelle non dovrai cercare il DB nuovo da risorse di rete ma da risorse del computer, perchè il DB è sullo stesso PC; ti ricordo che Access ha bisogno di accedere al file con permesso di lettura e scrittura, quindi la condivisione dovrà permettere tali operazioni.
    Se non ti è chiaro qualcosa, fammi sapere.
    L'unico limite di accesso alle tabelle è il sistema operativo, poichè se non hai una versione server del S.O., il numeromassimo di utenti che possono accedere al tuo PC nello stesso momento è, se non erro, 20, più che sufficienti per una rete domestica.

+ Rispondi al messaggio
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Potrebbero interessarti anche ...

  1. Rete LAN domestica tra Windows 7 e XP
    Da sistemista nel forum Networking e sicurezza
    Risposte: 4
    Ultimo Post: 05-08-2013, 08:34
  2. Configurazione Rete Domestica
    Da Matrix789 nel forum Networking e sicurezza
    Risposte: 23
    Ultimo Post: 10-06-2013, 22:19
  3. Creare una piccola rete domestica
    Da wonderland nel forum Networking e sicurezza
    Risposte: 1
    Ultimo Post: 25-06-2007, 13:07
  4. Problemi rete domestica
    Da nitrotnt nel forum Networking e sicurezza
    Risposte: 3
    Ultimo Post: 02-04-2007, 23:06
  5. configurare una rete domestica
    Da pandemys nel forum Networking e sicurezza
    Risposte: 2
    Ultimo Post: 27-02-2007, 17:37