+ Rispondi al messaggio
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Scegliere una variabile

  1. #1
    lago1954 non è in linea Novello
    Non sono in grado di risolvere questo problema
    Scegli tra a1, b1, c1 etc la cella che contenga il testo xx; riporta il nome contenuto in a1, b1, c1 o nella cella scelta in altra cella del foglio di lavoro

    ovvero

    a1 b1 c1
    1
    2 xx
    3

    nella cella che desidero deve comparire il nome di b1.
    Grazie per l'aiuto
    . Lago 1954

  2. #2
    L'avatar di Zer0Kelvin
    Zer0Kelvin non è in linea Scolaretto
    Scusa, ma non ho capito bene: in che modo vuoi che avvenga la scelta?

  3. #3
    lago1954 non è in linea Novello
    In una tabella, nelle ascisse ho le caselle a1,bi, c1 etc identificate con nomi; nelle ordinate a2,a3,a4 etc ho i giorni della settimana
    In cella definita di altra tabella nel medesimo foglio o meglio in altro foglio vorrei che digitando (ad esempio, nella casella b1-a2) un testo (ad es; xx) mi comparisse il nome della cella b1.
    Si tratta quindi di integrare la funzione scegli con la funzione.
    Ovvero delle variabili a1,b1,c1 etc solo il nome cella che di lunedi (a2) contiene la scritta xx (in questo b1) comparisse nella cella definita nell'altra tabella.
    Se scrivo = SCEGLI (1;a1;b1;c1 etc) come introduco la funzione se=trova testo xx in modo da risolvere il problema, sempre che si risolva con le funzioni scegli e se.
    Grazie

  4. #4
    PaoloTalini non è in linea Scribacchino
    logo1954:

    =SE(CONTA.SE(B1:B3;"xxx")>0;SCEGLI(1;A1;B1;B2;B3);"Non trovato")
    
    La funzione CONTA.SE
    Conta il numero di celle in un intervallo che soddisfano i criteri specificati.
    La funzione SCEGLI
    Utilizza indice per restituire un valore dall'elenco degli argomenti val. Utilizzare la funzione SCEGLI per selezionare da uno a 29 valori in base al numero di indice.

    La funzione in questo caso conta il numero di celle che contiene il valore "xxx" se valida attiva la funzione SCEGLI
    altrimenti risponde 'Non trovato'.

    Dovrai adattare il concetto sopra citato per i tuoi scopi.
    ℹ️ Leggi di più su PaoloTalini ...

  5. #5
    lago1954 non è in linea Novello
    Ti ringrazio ma la funzione SCEGLI non si lega al CONTA SE ovvero

    b7 c7 d7 e7 f7 etc
    a8
    a9 xx
    a10
    a11

    la scritta xx è nella cella d9.
    La funzione SCEGLI(1;b7;c7;d7;e7 etc) restituisce nella tabella di destinazione sempre e solo il nome contenuto in b7 e non in d7, come vorrei. Grazie
    lago 1954

  6. #6
    PaoloTalini non è in linea Scribacchino
    lago 1954:
    Leggi e studia il manuale di Excel.

    La funzione è coretto, l'uso sbagliato.
    La funzione doveva servirti come esempio.
    Dovresti :

    Procedura A:
    1) Nidifichi la funzione SCEGLI e usare delle costanti .
    2) Definire vari intervalli dove usare la funzione CONTA.SE

    Esempio di codice definito per le celle A1:C3.
    =SE(CONTA.SE(A1:A3;"xxx")>0;SCEGLI(1;A1;B1;C1);SE(CONTA.SE(B1:B3;"xxx")>0;SCEGLI(2;A1;B1;C1);SE(CONTA.SE(C1:C3;"xxx")>0;SCEGLI(3;A1;B1;C1);"Non trovato")))
    
    Procedura B
    1) Definire una prima funzione che determini dove leggere i dati e
    non usare le costanti (usi, nella funzione SCEGLI, 1 come costante).
    2) Nidificare la funzione CONTA.SE per determinare cosa leggere.

    Esempio di codice definito per le celle A1:C3.

    =SCEGLI(SE(CONTA.SE(A1:A3;"xxx")>0;1;SE(CONTA.SE(B1:B3;"xxx")>0;2;SE(CONTA.SE(C1:C3;"xxx")>0;3;0)));A1;B1;C1)
    
    Procedura C
    Scrivi una funzione con V BA.

    Il codice, sopra citato, è solo un esempio di quello che potresti fare.

    P.S. Excel sembra semplice, lo diventa usandolo.
    ℹ️ Leggi di più su PaoloTalini ...

  7. #7
    lago1954 non è in linea Novello
    Paolo Talini:
    Ti ringrazio; la procedura B che ho testato funziona perfettamente.
    Mi rimane un ultimo problema da risolvere, se mi puoi aiutare.
    Copiando la funzione scritta in A2 nella cella accanto A3 di una seconda tabella, il risultato ovvero il nome di A1,B1;C1 della prima tabella compare in entrambe le celle (A2 e A3).
    In realtà vorrei che A3 fosse libera per riportare un diverso risultato(ad esempio: B1 anzi che A1), sempre secondo la funzione che mi hai proposto, essendo il testo il medesimo xxx.
    Quindi devo modificare la funzione in A3. Come?.
    Grazie. Lago 1954

  8. #8
    PaoloTalini non è in linea Scribacchino
    ago 1954:
    Leggi e studia il manuale di Excel.

    Ti mancano i fondamentali.

    Per risolvere quanto richiedi devi cambiare metodo:
    Comer riporta il manuale:

    Etichette e nomi nelle formule

    È possibile utilizzare le etichette delle righe e delle colonne di un foglio
    di lavoro per fare riferimento alle celle delimitate da tali righe e colonne.
    In alternativa, è possibile assegnare nomi (nome: Parola o stringa di caratteri
    che rappresenta una cella, un intervallo di celle, una formula o un valore costante.
    Utilizzare nomi chiaramente comprensibili, ad esempio Prodotti, per fare riferimento
    a intervalli di difficile interpretazione, come Vendite!C20:C30.)
    descrittivi che rappresentino celle, intervalli di celle, formule o valori costanti
    (costante: Valore non calcolato e che pertanto non varia.
    Ad esempio, il numero 210 e il testo ''Entrate trimestrali'' sono costanti.
    Un'espressione o un valore risultante da un'espressione non sono costanti.).
    Nelle formule che fanno riferimento a dati nello stesso foglio di lavoro è possibile
    usare le etichette. Per rappresentare un intervallo in un foglio di lavoro diverso è
    possibile usare un nome.
    Avendo una formula del tipo '=A1:A3' copiata nella cella sottostane diventerà '=A2:A4'.
    Alcune formule devono far riferimento ad un intervallo univico.
    Per rendere univoco un intervallo, rigo e/o colonna, è sufficente far precedere
    il riferimento,rigo e/o colonna, da simbolo '$'.
    La formula diventerebbe '=$A$1:$A$3' copiata nella cella sottostane diventerà '=$A$1:$A$3'.
    La formula scritta funziona ma devi capire come e perchè.
    Prova. Scrivi la tua formula.

    P.S. I tuoi messaggi non contengono formule ma solo la descrizione del problema.
    Una formula, anche non funzionante, dice molte più cose di una lunga descrizione.
    Leggi il regolamento.
    ℹ️ Leggi di più su PaoloTalini ...

+ Rispondi al messaggio

Potrebbero interessarti anche ...

  1. Come scegliere un host
    Da Sicily_Warrior nel forum Design, Internet Marketing e SEO
    Risposte: 2
    Ultimo Post: 26-04-2015, 18:35
  2. Risposte: 1
    Ultimo Post: 06-03-2012, 13:59
  3. Come scegliere un portatile?
    Da Gandalfrank nel forum Hardware, elettronica e retro-computing
    Risposte: 15
    Ultimo Post: 30-01-2010, 11:10
  4. ISP: Quale scegliere?
    Da Morenz nel forum Altri linguaggi e strumenti
    Risposte: 2
    Ultimo Post: 29-03-2008, 15:13
  5. [VB 6]Scegliere stampante
    Da angelmag nel forum Visual Basic 6
    Risposte: 8
    Ultimo Post: 23-06-2004, 12:43