+ Rispondi al messaggio
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Consiglio VB o VB.NET?

  1. #1
    gheldrya non è in linea Scolaretto
    Salve a tutti,
    vorrei avvicinarmi al vb e volevo sapere se posso iniziare dal vb.net direttamente o devo iniziare dal vb tradizionale?
    che mi consigliate?

  2. #2
    L'avatar di Cteniza
    Cteniza non è in linea Amanuense
    E' addirittura meglio imparare vb.net senza essere intorpiditi mentalmente da vb6 ).
    Meglio ancora imparare contemporaneamente VB.NET e C#
    ℹ️ Leggi di più su Cteniza ...

  3. #3
    L'avatar di alextyx
    alextyx non è in linea Moderatore Globale
    VB6 è morto!
    Vb.net ti proietta nella dimensione degli OOP.
    Non che VB6 non abbia frecce al proprio arco x rivaleggiare con VB.net, semplicemente è obsoleto e sta viaggiando su un binario morto.
    Amen!
    ℹ️ Leggi di più su alextyx ...

  4. #4
    L'avatar di cippalippa
    cippalippa non è in linea Topo di biblioteca
    Secondo me il ragionamento da fare è un'altro...
    Tutto dipende dal livello di programmazione in cui ti trovi adesso.
    Non mi piace dare "consigli". Ti prospetto solo la situazione reale con i pro e i contro, poi starà a te valutare.

    Se guardi in questo forum (e la situazione rispecchia quella degli altri), vedrai che ci sono molti più utenti in VB6 che in VB.NET.
    Questo significa avere maggiori fonti di collaborazione e tempi minori di risposta.
    La struttura del linguaggio è più semplice e maggiormente comprensibile se si è novizi.
    Questo significa un tempo di apprendimento più breve,

    VB.NET è molto più "ampio", tende a disorientare per quanto è vasto (te lo dico per esperienza, me la cavo con VB6 e ora sto imparando VB.NET).
    VB.NET è il linguaggio del futuro, soprattutto se lo farai per lavoro, ti troverai più frequentemente a usare .NET che .COM.
    VB.NET è molto simile a C.NET, quindi non dovrai faticare per imparare un nuovo linguaggio.
    Se userai i database (ADO.NET) ti accorgerai che le istruzioni saranno le stesse per le due piattaforme (VB.NET e C.NET che è C#!).

    Se deciderai di volere imparare prima VB6 e poi VB.NET ti accorgerai che il linguaggio non è lo stesso, che VB.NET non è un estensione di VB6, che la sintassi è diversa, e potresti inizialmente fare confusione fra i due linguaggi.
    Ma il fatto di avere una base creata su VB6 ti agevolerà nel percorso di apprendimento di VB.NET.

    Credo che queste considerazioni possano essere le più obiettive possibili su entrambe le piattaforme.
    A questo punto non ti resta che rifletterci su e decidere...
    Ultima modifica di cippalippa; 04-04-2007 13:27 
    ℹ️ Leggi di più su cippalippa ...

  5. #5
    L'avatar di Cteniza
    Cteniza non è in linea Amanuense
    Quote Originariamente inviato da cippalippa Visualizza il messaggio
    Secondo me il ragionamento da fare è un'altro...
    Tutto dipende dal livello di programmazione in cui ti trovi adesso.
    Non mi piace dare "consigli". Ti prospetto solo la situazione reale con i pro e i contro, poi starà a te valutare.
    Gli prospetti quello che appare a te non la situazione reale o meglio gli prospetti quello che per te è reale (vai a rivedere matrix ).
    ℹ️ Leggi di più su Cteniza ...

  6. #6
    L'avatar di TheTruster
    TheTruster non è in linea Moderatore Globale Ultimo blog: Mouse Wheel in Visual Basic 6 - ActiveX
    visto che si discute di un argomento non strettamente legato alla programmazione, sarebbe stato meglio aprire il post in Off-Topic

    sposto il thread

    TheTruster
    ℹ️ Leggi di più su TheTruster ...

  7. #7
    L'avatar di cippalippa
    cippalippa non è in linea Topo di biblioteca
    NON SONO D'ACCORDO!!!
    Almeno io ho cercato di dare una risposta articolata, motivandola.
    Non mi sono basato su frasi fatte...
    ℹ️ Leggi di più su cippalippa ...

  8. #8
    L'avatar di luciano.net
    luciano.net non è in linea Scolaretto
    Conosco abbastanza bene entrambi i linguaggi da poter esprimere la mia opinione, che è la seguente:
    VB6 è da sconsigliare.
    Oltre a essere, come avete già detto, su un binario morto, è anche molto limitato soprattutto perchè non gestisce direttamente l'ereditarietà, attraverso la quale è molto più semplice tenere ordinato il codice ed effettuare modifiche e ampliamenti.
    Certamente dipende dal traguardo che si vuole raggiungere, ed è anche vero che ad un primo sguardo l'approccio a VB.NET è più difficoltoso, ma ora che da un paio d'anni sono passato al nuovo linguaggio mi sembra che di anni ne siano passati venti, e quando devo riprendere in mano un vecchio progetto in VB6 sono limitato da tutte quelle cose che non posso fare e sono sempre tentato di riscrivere tutto.
    Infine, ricordo che la migrazione automatizzata di un progetto da VB6 a VB.NET è 'quasi' impossibile, al punto che di solito si deve rifare tutto da capo.

    Luciano

  9. #9
    gheldrya non è in linea Scolaretto
    Grazie a tutti...
    Penso che inizierò con il .net...

+ Rispondi al messaggio

Potrebbero interessarti anche ...

  1. Consiglio salvataggio
    Da Ergal nel forum Visual Basic .Net
    Risposte: 18
    Ultimo Post: 14-03-2015, 20:03
  2. Consiglio per NVR
    Da ruggi1984 nel forum Hardware, elettronica e retro-computing
    Risposte: 2
    Ultimo Post: 07-05-2013, 19:10
  3. consiglio
    Da GIGIO66 nel forum Microsoft Word
    Risposte: 1
    Ultimo Post: 18-12-2009, 14:31
  4. UML consiglio
    Da gheldrya nel forum Altri linguaggi e strumenti
    Risposte: 0
    Ultimo Post: 21-09-2008, 00:34
  5. un consiglio!!!!
    Da biker nel forum Microsoft Word
    Risposte: 6
    Ultimo Post: 04-02-2008, 11:46